-->

BRAIN GYM®


Quale emisfero del tuo cervello è dominante? Oppure si trovano in equilibrio? Se riscontri problemi di coordinazione motoria, nella capacità di concentrazione e/o di apprendimento, se ti senti confuso e smemorato, in caso di balbuzie o dislessia, tutto ciò potrebbe essere dovuto alla mancanza di equilibio nell'uso dei due emisferi. Lo stress, gli eventi traumatici e certi farmaci infatti possono minarlo. Nel seguente articolo parleremo di questo argomento, che andrebbe preso più in considerazione ad esempio per i bambini che hanno difficoltà a scuola o nell'imparare a parlare, e vedremo come risolvere eventuali disequilibri. Ma prima ti propongo un giochino:

Quale emisfero del tuo cervello è dominante? Oppure si trovano in equilibrio? Scoprilo  con questo test

Fatto? Ti ho proposto questo test più per divertimento che altro, perchè l'indagine andrebbe fatta in modo più serio ed approfondito. Ad ogni modo, se l'argomento ti ha incuriosito o sospetti di avere problemi di integrazione emisferica, sappi che c'è rimedio! Leggi quanto segue e buona ginnastica cerebrale!

Come funziona il cervello


La parte anteriore del cervello è divisa in due emisferi, paritetici per importanza: emisfero destro ed emisfero sinistro.
Numerosi studi hanno dimostrato come i due emisferi cerebrali presentino differenti specializzazioni, tutte fondamentali nella realizzazione dei processi cognitivi e nella costruzione del pensiero in senso lato.
I due emisferi sono strettamente connessi tra loro, svolgono un continuo scambio di informazioni attraverso un grosso fascio di fibre nervose, il corpo calloso.
L'integrazione messa in atto dal corpo calloso è fondamentale: è inutile avere due emisferi efficientissimi se poi non collaborano fruttuosamente.
Il cervello muta ed evolve grazie agli stimoli e alle esperienze a cui è sottoposto. E' una meravigliosa struttura dinamica, e anche l'integrazione emisferica può essere incentivata oppure subire mutamenti in peggio, ad esempio in seguito a fattori di stress o traumi.

Kinesiologia e riequilibrio emisferico

La Brain Bym®  è uno dei rami della ormai vasta scienza che si chiama Kinesiologia.
E' il metodo creato dal Dr. Paul Dennison, psicopedagogista e kinesiologo americano tuttora vivente, e da sua moglie Gail Dennison i quali negli anni settanta idearono una serie di esercizi o attività (in parte movimenti, in parte posizioni statiche e in parte pressioni su alcuni punti del corpo) che stimolano il funzionamento di specifiche aree e funzioni cerebrali. L'applicazione di questi esercizi in determinati frangenti (in periodi della vita che richiedono particolare impegno intellettuale come esami scolastici, concorsi o gare, per i bambini com problematiche del linguaggio, della coordinazione o dell'apprendimeto, nella valutazione complessa di una scelta, nella riabilitazione neurocognitiva ecc.) rendono l'esperienza più facile, vantaggiosa e soddisfacente.

Il Brain Bym® attiva i due emisferi cerebrali e li stimola a cooperare pienamente. Aiuta a mantenere la neuroplasticità del cervello, sostiene nello sviluppo intellettuale, emozionale e fisico.


Brain Gym® a scuola

In America, Nord Europa, Australia, Asia il Brain Gym® è introdotto a tutti i livelli scolastici, dalla scuola dell'infanzia all'università fino al mondo del lavoro.
In Italia il Brain Gym
® è stato applicato nelle scuole come progetto di avanguardia della didattica, condotto dal Dr.Mario Conte dell'INDIRE (Istituto Nazionale di Documentazione e Ricerca Educativa) nella Regione Veneto.

Riferimenti:

Se sei residente nella provincia di Varese o Milano e vuoi ricorrere ad una seduta kinesiologica per favorire l'integrazione emisferica, contattami: sara.vallenari@gmail.com (e approfitta delle promozioni in corso).
 
NOTA: quanto esposto nel presente articolo non vuole costituire diagnosi ne indicazione medica. In caso di patologie e' sempre opportuno rivolgersi al medico e considerare i metodi bionaturali come supplemento complementare. 

Links di approfondimento: